Riqualificazione energetica

Consigli per migliorare l’efficienza energetica della casa

contatore elettricità e soldi, simboleggiando risparmio energetico

Desiderate migliorare l’efficienza energetica della vostra abitazione?
Vi diamo qualche spunto sui procedimenti che potete effettuare con alcuni passaggi fondamentali per il vostro obiettivo.

Analisi dei Problemi

Prima di procedere con i lavori di miglioramento dell’efficienza energetica, bisogna capire dove sono e quali sono i fattori che generano una dispersione di energia. Per farlo ci si può rivolgere ad un tecnico specializzato (Energy Manager) che valuta attentamente quali sono gli interventi che si possono effettuare.

Isolamento delle Superfici

Uno dei primi fattori che incide sul consumo è l’isolamento delle superfici esterne, in base alle angolature e alle esposizioni. Un primo passaggio è valutare la sostituzione di porte e finestre che aiutano a ridurre il consumo di gas e ad isolare l’abitazione da rumori esterni favorendo il comfort personale.
Scegliendo serramenti moderni con tecnologie avanzate si può usufruire dell’Ecobonus fino al 65% di detrazioni.
Una seconda valutazione concerne i pavimenti e le coibentazioni. Scegliere materiali isolanti e moderni consente di avere delle agevolazioni fiscali.

Fonti Energetiche Rinnovabili

Ridurre i consumi e voler bene all’ambiente si può! Basta istallare un impianto a pannelli solari nella propria casa ed avere l’approvvigionamento necessario di acqua calda per tutta la famiglia senza spendere soldi in più e rispettando l’ambiente.
L’investimento iniziale si recupera in parte usufruendo delle agevolazioni fiscali e si ammortizza per un impianto medio in 2 anni.

Impianti di Climatizzazione

Un passaggio fondamentale riguarda il miglioramento dell’impianto di riscaldamento, la spesa che incide maggiormente in bolletta. Anche in questo caso la prima cosa da fare è capire come si possa intervenire sulla propria casa istallando caldaie innovative a basso consumo e che rispettano l’ambiente. L’Ecobonus prevede agevolazioni anche per questo.
Si può optare per le caldaie a condensazione o per l’istallazione delle pompe di calore.

Qualificazioni Tecnologiche

Un ultimo passaggio riguarda gli elettrodomestici e gli accessori della casa. In base alla valutazione fatta dal tecnico, bisogna pensare alla sostituzione di componenti con tecnologie superate con prodotti più efficienti con un minore impatto ambientale e consumi ridotti.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top